Ma i concerti neomelodici in Piazza Paradiso rientrano nel cartellone dell’Estate Molfettese?

Ieri sera, come spesso accade, vengono presentate come attività interne all’esercizio commerciale e poi occupano parte della piazza, e della strada, con un vero e proprio concerto diffondendo musica ad alto volume. I cantanti dirigono e animano la piazza, dirigono il traffico, lo bloccano, lo rallentano, a seconda del ritmo della musica. Gli spettatori fanno la spola con il bar, le riserve di birra acquistate per l’occasione cominciano a scarseggiare e le sedie messe a disposizione dall’organizzazione sono poche. Però, quando arriva la pattuglia della Polizia Municipale la musica tace, ma solo per un attimo, tutto a posto, la festa continua …gli agenti si sono raccomandati con i capi a non tenere alto il volume. Forse gli agenti erano in due, o tre, ma non si sono degnati di scendere dall’auto e chiedere l’esibizione di tutti i permessi di rito per una manifestazione canora con occupazione di suolo pubblico e diffusione pubblica di musica. Chissà, forse quel concerto era inserito nel cartellone dell’Estate Molfettese e nessuno lo sapeva. 

 

Be Sociable, Share!
Precedente Porto di Molfetta. La verità sulla transazione di 7,8 milioni e l’archiviazione della Corte dei Conti (seconda parte) Successivo Mafia, blitz contro le cosche di Vieste: decapitata la cupola del clan Notarangelo