fonte: http://bari.repubblica.it – di CHIARA SPAGNOLO Mazzette in cambio di appalti per la gestione dei rifiuti, con migliaia di euro che finivano anche sui conti di candidati in varie campagne elettorali. Ed escort ingaggiate per allietare le serate dei componenti della cricca. E’ sfaccettato lo spaccato di illegalità emerso dall’inchiesta Hydra dei... Continua »