Le imprese pulite a volte sporcano

Giovedì 8 agosto vengono posizionati due segnali di divieto di sosta che preannunciano il posizionamento di un silo in via Q.Sella per il giorno successivo 9.8.2019. Fino a questo punto nulla di strano, se non la mancanza dei numeri civici interessati al divieto. Nella giornata di venerdì 9 agosto il lavoro viene svolto e quando le maestranze sono andate via hanno lasciato per terra materiale di risulta che è rimasto per strada fino a stamattina 13 agosto. Ora ci chiediamo, in questi casi come mai gli operatori dell’ASM, che sono passati sabato mattina e domenica, non hanno segnalato la presenza dei rifiuti? Non sapevano a chi addebitare l’abbandono? Ora vi diamo noi i dati e vediamo cosa accade.

 

Precedente Andria, scoperto "taxi della cocaina": arrestato pusher Successivo Il nuovo mercato diffuso tollerato