Referendum 2011: a Molfetta alle ore 22,00 afflusso deludente

A Molfetta alle ore 22,00 ha votato il 33,3% contro il 41,1% della media nazionale. Un risultato deludente. E dire che uno dei referendum riguarda le centrali nucleari e uno dei possibili siti è previsto a un tiro di schioppo dalla nostra città. Non si deve neanche dimenticare che il nostro sindaco, nonché senatore e presidente della commissione bilancio Azzollini, ha pubblicamente dichiarato di essere disponibilissimo ad accogliere un impianto nel proprio comune senza aver mai consultato i suoi concittadini. Anche contro questo modo dissennato di fare politica sarebbe bene per tutti noi andare domattina a stanare casa per casa chi non si è ancora recato alle urne. FORZA!


Non voti? Ecco i probabili siti per le centrali nucleari e depositi di scorie

http://www.6aprile.it/wp-content/uploads/2011/06/siti_nucleare.jpeg

di Patrizio Trapasso (http://www.6aprile.it/…)

L’Enel ha denunciato il furto negli uffici romani a Tor di Quinto di un computer “contenente documenti aziendali relativi a studi e analisi preliminari, privi di risvolti operativi, sulle caratteristiche di siti per impianti nucleari in Italia e all’estero”. Nessuna informazione sulla veridicita’ di quanto affermato dall’azienda, ma da tempo circolano in rete indiscrezioni sui siti dove verrebbero costruite le centrali nucleari in Italia.
Una lista è quella fornita dai Verdi, dei siti che potrebbero ospitare le quattro centrali nucleari di prossima costruzione:

Monfalcone (Friuli Venezia Giulia), Chioggia (Venezia), Caorso (Emilia Romagna), Fossano e Trino (Piemonte), Scarlino (Toscana), San Benedetto del Tronto (Marche), Montalto di Castro e Latina (Lazio), Termoli (Molise), Mola di Bari (Puglia) o tra Nardò e Manduria, Scanzano Ionico (Basilicata), Oristano (Sardegna), Palma (Sicilia).

Sono queste le zone più ideonee per la vicinanza a zone costiere o a fiumi.
Riguardo le scorie radioattive, la localita’ scelta sarebbe Garigliano, tra le province di Latina e Caserta.
Facilmente immaginabile quello che potrebbe accadere sul fronte dell’ordine pubblico nel momento in cui verranno resi noti ufficialmente i siti.

Forse è meglio andare a votare, pensaci bene.

Utilizzando il sito o eseguendo lo scroll della pagina accetti l'utilizzo dei cookie della piattaforma. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Altervista Advertising (Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.) Altervista Advertising è un servizio di advertising fornito da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. Dati Personali raccolti: Cookie e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: Italia – Privacy Policy: https://www.iubenda.com/privacy-policy/8258859 Altervista Platform (Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.) Altervista Platform è una piattaforma fornita da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. che consente al Titolare di sviluppare, far funzionare ed ospitare questa Applicazione. Dati Personali raccolti: Cookie e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: Italia – Privacy Policy: https://www.iubenda.com/privacy-policy/8258716

Chiudi