Processo ai magistrati: annullato sequestro beni a ex gip Nardi

La VI sezione della Cassazione ha annullato il sequestro disposto dalla Procura di Lecce sui beni immobili e conti correnti riconducibili all’ex gip di Trani Michele Nardi e ai suoi familiari.

Nardi venne arrestato il 14 gennaio 2019 insieme al collega ed ex pm Antonio Savasta, entrambi con l’accusa di associazione per delinquere , corruzione in atti giudiziari, falso ideologico e materiale. Insieme a loro venne arrestato anche l’ispettore di polizia Vincenzo Di Chiaro.

Il sequestro ora annullato, che era stato disposto nell’ambito dell’inchiesta sul sistema di mazzette e favori al Tribunale di Trani tra il 2014 e il 2018, riguarda due immobili a Trani e uno a Roma, oltre a somme in banca per 70mila euro.

fonte: www.lagazzettadelmezzogiorno.it

Precedente Bari, fuochi pirotecnici nella notte. Allarme malavita, Fdi scrive al ministro Successivo L'incarico ad un legale per occuparsi degli incendi auto è pura propaganda