“Mare Nostro”- film documentario di Andrea Gadaleta Caldarola- Venerdì 26 agosto, Molfetta, Fabbrica di San Domenico, ore 21:00

13932693_1770809463203681_3482892903285289550_n

La “potenza” del nostro mare tra ricordi, riti, tradizioni, paure, rassegnazione e memoria…

Venerdì 26 agosto, Molfetta, Fabbrica di San Domenico, ore 21:00.
Proiezione pubblica del film documentario “Mare Nostro“, incontro con l’autore e i protagonisti del film.

Schermata 2016-04-13 alle 13.53.01“MARE NOSTRO”

2016 – colore – 56′

Regia: Andrea Gadaleta Caldarola
Fotografia: Andrea Gadaleta Caldarola
Montaggio: Andrea Gadaleta Caldarola
Interpreti: Salvatore Savelmini, Antonio Rana, Vitoantonio Tedesco, Ignazio Salvemini, l’equipaggio di Nicolangela
Musiche: Sviridov Georgy (compositore), “Sacred Love” (titolo brano), Latvian Radio Choir, Klava, Tolstoy (esecutori), Naxos (casa discografica)
Produzione: Andrea Gadaleta Caldarola
Co-produzione: Rosanna Rizzi

Premio Luciano Becattini “Miglior Documentario” 2016 al Valdarno Cinema Fedic 2016. “Un ipnotico viaggio che attraverso regia, fotografia e montaggio mai banali, restituisce a chi guarda un universo realistico e poetico, attraverso la vita, il lavoro e l’esperienza di pescatori allo stesso tempo testimoni e protagonisti di un mare che non è più nostro

NOTE DI REGIA
Mare Nostro, l’ultimo film di Andrea Gadaleta Caldarola, racconta una storia di mare. Il regista torna nella sua città d’origine e ritrae una città sospesa fra cambiamento e continuità, bellezza e rovina. Le architetture della città, le voci dei pescatori, le antiche processioni, le urla dei mercati raccontano di un rapporto col mare antico e profondo sul quale tutta una comunità ha costruito la propria identità. I racconti dei protagonisti, pescatori di Molfetta, riportano alla memoria storie private e fatti storici, frammenti e ricordi che si ricompongono in una storia più grande e complessa.

L’evento è organizzato, sostenuto e promosso da: Cooperativa Camera a Sud, ComunicareilSociale.it, Coordinamento NoTriv Terra di Bari, Comitato Bonifica Molfetta, La Mancha Ruvo, Associazione Culturale Hana Bi, Associazione Culturale Glooscap – visioni contemporanee, RumoreCollettivo, Matteo d’Ingeo, Rosanna Rizzi.

Precedente Andria, sigilli ai campi di calcetto «Comprati con i soldi della droga» Successivo Estensione del "porta a porta" nella zona "Capitani", interessate 22 strade