L’Assessore Ancona ci dica se sta dalla parte dei cittadini o dell’illegalità diffusa

Nella sua inutile intervista l’assessore Ancona non ha affrontato, ma neanche sfiorato, il problema degli ambulanti dell’orto-frutta e dei loro colleghi a posto fisso che continuano, in piena emergenza sanitaria, a esporre la merce sui marciapiedi e strade. Non solo un problema sanitario ma anche un’atavico e consolidato abuso. Già il cartello esposto all’entrata non ci pare rispetti le direttive imposte per la prevenzione. Certi soggetti, ben conosciuti a lui, Polizia Municipale e Forze dell’Ordine, sono abituali occupatori abusivi di suolo pubblico segnalati più volte con regolari e dettagliati esposti a cui il Liberatorio non ha mai ricevuto risposte. La Polizia Municipale è allo sbando senza un comandante e l’assessore Ancona ci deve dire chiaramente da che parte sta, se dalla parte dei cittadini che vogliono essere tutelati in questa emergenza sanitaria e vogliono riappropriarsi delle strade, marciapiedi e parcheggi che questi “signori” occupano abusivamente, oppure sta dalla parte dell’Illegalità diffusa o peggio ancora sotto minaccia di quel “mondo variegato”. Nel caso dell’ultima ipotesi si dimetta subito. (p.s. le foto risalgono a ieri sabato 28.03.2020)

Precedente Bollettino 28.03.2020 - Covid.19 Successivo Bollettino 29.03.2020 - Covid.19