I conflitti di interesse nelle “Conversazioni dal Mare”

Il legale rappresentante dell’Associazione Artemia, Alessandro Camporeale, con nota prot. n.8115 in data 3 febbraio 2022, ha comunicato all’Amministrazione comunale che in occasione del mese dedicato alle vittime innocenti delle Mafie intende realizzare l’evento di presentazione del libro di Pietro GrassoPaolo Borsellino Parla ai ragazzi“.

L’iniziativa rientra nella rassegna “Conversazioni dal Mare” e prevede la presenza del magistrato Pietro Grasso nel pomeriggio del 4 Marzo 2022 presso l’Auditorium Regina Pacis con il coinvolgimento degli studenti degli istituti superiori della città, nell’ambito di un processo educativo alla legalità quale valore irrinunciabile per la formazione di cittadini consapevoli in una società rispettosa dei diritti fondamentali e della civile convivenza.

A cura e spese dell’associazione Artemia saranno preventivamente consegnate, agli studenti partecipanti, delle copie della pubblicazione affinché gli stessi possano dialogare con il magistrato Pietro Grasso creando un momento di costruzione dei valori della legalità.

Nella medesima succitata nota oltre alla richiesta di patrocinio per l’iniziativa è stata riportata una previsione di spesa complessiva pari ad € 5.900,00 per la quale è richiesta la partecipazione finanziaria dell’Ente.

La Giunta Comunale ha ritenuto di accogliere la richiesta avanzata dall’associazione prevedendo un sostegno finanziario pari ad € 2.500,00 a parziale copertura della previsione di spesa.

 

Questo è il contenuto della delibera n.50 del 16.02.2022 con la quale si sostiene finanziariamente la presentazione del libro del Senatore Pietro Grasso. Fino a questo punto tutto fila liscio come l’olio; quello che non è chiaro è il costo reale dell’operazione e il ruolo dei prestanome.

Sarebbe interessante sapere come saranno spesi questi 2.500,00 euro e ancora più interessante sarebbe stato sapere come avrebbero speso i 5.900,00 euro richiesti. Ma quanto costa la presentazione di un libro fatto da un senatore che non dovrebbe avere costi? Comprare libri per donarli agli studenti? Un’operazione poco educativa e di mera propaganda politica del Sindaco e del suo assessore che interverranno alla manifestazione.

Ma la ciliegina finale di questa storia potrebbe essere rappresentata da un possibile conflitto d’interessi. Il legale rappresentante dell’Associazione Artemia, Alessandro Camporeale, è il marito della Dott.ssa Giulia Murolo, dipendente comunale.

Per sua stessa ammissione, nel suo profilo Linkedin, la Murolo dichiara che: nel 2017 ho creato la mia creatura culturale www.conversazionidalmare.it un progetto che sta crescendo di anno in anno“. Quindi una dipendente comunale, responsabile della comunicazione istituzionale e web manager del comune di Molfetta, utilizza il marito per organizzare eventi e farsi finanziare dal suo sindaco?

Può anche darsi che tutto questo sia legittimo e regolare, ma difficile da accettare. Il sindaco ci dica qualcosa.

Utilizzando il sito o eseguendo lo scroll della pagina accetti l'utilizzo dei cookie della piattaforma. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Altervista Advertising (Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.) Altervista Advertising è un servizio di advertising fornito da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. Dati Personali raccolti: Cookie e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: Italia – Privacy Policy: https://www.iubenda.com/privacy-policy/8258859 Altervista Platform (Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.) Altervista Platform è una piattaforma fornita da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. che consente al Titolare di sviluppare, far funzionare ed ospitare questa Applicazione. Dati Personali raccolti: Cookie e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: Italia – Privacy Policy: https://www.iubenda.com/privacy-policy/8258716

Chiudi