“Federicus” blitz negli stand della sagra: 10mila euro di multe per merce irregolare

fonte: http://bari.repubblica.it

Controlli dei carabinieri forestali di Altamura tra gli stand di “Federicus” per reprimere l’illegalità in materia di sicurezza agroalimentare sui prodotti distribuiti negli stands allestiti durante la nota rievocazione storica. Più di 20 i controlli effettuati a tutela del consumatore sulla qualità e conservazione delle merci deperibili e soprattutto sulla tracciabilità ed etichettatura degli stessi.

Infatti sui banchi di vendita e pronti per la somministrazione al pubblico, i militari hanno rinvenuto merci, principalmente salumi e formaggi, privi di regolare etichettatura e tracciabilità sulla produzione, in netto contrasto con la normativa di settore e con i regolamenti comunitari. Non solo, in altri casi, si è accertata la non idoneità delle condizioni di vendita e di conservazione delle merci in piena violazione delle norme igieniche poste a tutela della salute pubblica.

I controlli hanno interessato anche gli aspetti documentali e la verifica dei titoli abilitativi alla vendita in possesso degli espositori, riscontrando, anche qui, diverse irregolarità amministrative come la mancata registrazione dell’attività. Per questo sono state elevate a carico degli espositori numerose sanzioni amministrative per oltre 10 mila euro, e sono stati sequestrati oltre 100 kg di prodotti alimentari quali salumi e formaggi.

Be Sociable, Share!
Precedente Bari, canoni e profitti sul conto personale: 3,7 milioni di euro sequestrati a Vignola Successivo Manfredonia, una bomba esplode nella notte: danni a un negozio e alle auto in sosta