Emergenza droga a Bari: 3 euro a pasticca, la piazza dello spaccio fa il pieno di ragazzi

fonte: CHIARA SPAGNOLO – bari.repubblica.it

Bastano 3 euro per comprare una pasticca. Anzi, una pillola di quel potente ansiolitico che negli ultimi mesi sta spopolando sul bazar delle droghe in cui si è trasformata piazza Aldo Moro, dopo che l’installazione di 161 lampade e la presenza costante delle forze dell’ordine hanno liberato piazza Umberto dagli spacciatori.

La pillola (quasi sempre Rivotril) va buttata giù con un bicchiere di vino o semplicemente con una birra, che nel suk davanti alla stazione Centrale – fra distributori automatici, bar e market – è facilissimo procurarsi. Miscelando il farmaco contro l’epilessia con l’alcol si ottiene un effetto simile a quello dell’eroina: non a caso il cocktail che ha già spopolato in altre parti d’Italia, e da poco si usa anche a Bari, viene definito ” l’eroina dei poveri”.

In città il primo sequestro è recentissimo: appena tre giorni fa 170 compresse sono state trovate addosso a Ibraim Giallo, un ventenne gambiano arrestato dalla polizia proprio durante i controlli straordinari nella zona della stazione.

Be Sociable, Share!
Precedente La Cassazione decreta il fallimento definitivo della Ciccolella spa Successivo Cinque operai morirono nelle cisterne Truck Center, dopo 11 anni processo da rifare: "Non fu valutato il rischio"