Bari, non si fermano all’alt: in due inseguiti e arrestati. Avevano mezzo chilo di droga

fonte: http://bari.repubblica.it

I carabinieri hanno arrestato due giovani, uno dei quali minorenne, per detenzione in concorso ai fini di spaccio di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente e di resistenza a pubblico ufficiale. I militari, nel corso di un servizio di pattugliamento nel quartiere Japigia, hanno notato i due soggetti, a bordo di un ciclomotore, percorrere viale Japigia a velocità molto sostenuta. Nonostante i carabinieri abbiano intimato l’alt per effettuare un controllo, i due hanno proseguito ingaggiando un inseguimento durato un paio di km.

All’altezza di via dei Bersaglieri, il conducente del ciclomotore ha lasciato cadere a terra una busta, immediatamente recuperata, con mezzo chilo di marijuana. Poco dopo si sono fermati e sono stati arrestati. Per il maggiorenne, sono scattati gli arresti domiciliari, mentre il minorenne, tra l’altro già gravato da precedenti specifici, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bari, è stato tasferito presso l’Istituto di Prima Accoglienza Minorile “Fornelli”.

Precedente Stasera alle ore 19:00: "I mille volti del malaffare" Successivo Convegno 25° anniversario omicidio Gianni Carnicella - 6.7.2017 - Prima parte