Bari, banda dei Tir: nei capannoni merce per migliaia di euro. Sei arresti vicini al clan Parisi

171559792-d1e78e9f-9ac3-48cc-9af1-8d830473df14

di MARA CHIARELLI – bari.repubblica.it

Sgominata dai carabinieri del Comando provinciale di Bari una banda di rapinatori di tir che avevano accumulato merce per centinaia di migliaia di euro: elettrodomestici, componenti di elettronica, borse griffate, sottratte agli autisti dei tir dopo averli sequestrati. Sei persone con precedenti penali, due delle quali vicine al clan mafioso dei Parisi, sono state arrestate: si tratta di Giuseppe Scorcia, 56 anni, Michele Genchi, 47 anni, e suo figlio Giuseppe di 26, Roberto Migliardi, anche lui di 26 anni, e Francesco Valerio, di 40.

Denunciati a piedi libero per ricettazione altri 5 soggetti sopresi all’interno dei depositi dove nascondevano la merce rapinata: tre i luoghi nei quali, secondo i carabinieri del comando provinciale di Bari, il materiale rubato veniva accantonato per essere piazzato nel giro di qualche ora. Alla banda gli investigatori sono arrivati grazie ad una pattuglia del Nucleo Radiomobile che ha visto un camion entrare in uno dei tre depositi,  nelle campagne di Cassano nelle Murge, dal quale sono poi uscite due auto.

Da lì i controlli, i pedinamenti, che hanno portato agli altri due, a Sannicandro e nel quartiere barese di Mungivacca, nei pressi dell’Ikea. Sequestrate anche due auto rubate, un’Audi A6 utilizzata per gli agguati e una Renault Scenic. L’Audi, in particolare, era stata modificata con barre rinforzanti sulla parte posteriore, per neutralizzare eventuali speronamenti da parte delle forze dell’ordine: in caso di inseguimenti, erano capaci di seminare le altre auto con chiodi a quattro punte, ritrovati nella vettura assieme ai navigatori satellitari utili in caso di fuga, a torce, guanti, una pistola calibro 9, lampeggiante e paletta per fermare i camionisti, facendo loro credere che si trattasse di un controllo di polizia.

Il gruppo è responsabile di numerose rapine avvenute nell’hinterland barese negli ultimi due mesi: tra le altre, quella con sequestro del camionista avvenuta la mattina del 9 ottobre scorso, quando il mezzo fu affiancato e costretto a fermarsi nei pressi di Strada Santa Caterina mentre si accingeva a scaricare un carico di elettrodomestici nel vicino  centro commerciale. L’autista, come da copione, era stato rilasciato solo dopo aver svuotato il tir del prezioso contenuto.

Lo stesso modus operandi è stato adottato durante il colpo avvenuto sulla Ruvo – Corato, ai danni di un camion che trasportava elettrodomestici e componenti di elettronica destinati ad un punto vendita barese di una nota catena commerciale. L’autista è stato affiancato da un’Audi A6, minacciato con le pistole e incappucciato. L’uomo è stato rilasciato in aperta campagna, ma è riuscito a dare l’allarme ai carabinieri, che si sono mossi con cinque auto.

Grazie all’ultimo segnale radio trasmesso dal gps del mezzo pesante prima che lo jammer (il dispositivo che inibisce la trasmissione delle frequenze) lo bloccasse, i militari della Compagnia di Modugno lo hanno ritrovato. E in breve tempo sono arrivati ad un punto, in campagna fra Bitonto e Modugno, dove i rapinatori avevano momentaneamente lasciato la merce rubata: al loro arrivo, due malviventi hanno tentato la fuga ma sono stati arrestati, mentre si cercando gli altri due componenti della banda.

Utilizzando il sito o eseguendo lo scroll della pagina accetti l'utilizzo dei cookie della piattaforma. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Altervista Advertising (Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.) Altervista Advertising è un servizio di advertising fornito da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. Dati Personali raccolti: Cookie e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: Italia – Privacy Policy: https://www.iubenda.com/privacy-policy/8258859 Altervista Platform (Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.) Altervista Platform è una piattaforma fornita da Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. che consente al Titolare di sviluppare, far funzionare ed ospitare questa Applicazione. Dati Personali raccolti: Cookie e varie tipologie di Dati secondo quanto specificato dalla privacy policy del servizio. Luogo del trattamento: Italia – Privacy Policy: https://www.iubenda.com/privacy-policy/8258716

Chiudi